• 692 Views
  • |
L’importanza degli antiparassitari per cani e gatti

Molti proprietari di cani e gatti interrompono l’applicazione degli antiparassitari d’inverno. Il presupposto sarebbe quello che “in inverno non ci sono pulci e zecche”, che è una credenza tanto falsa quanto diffusa.

Grazie alla credenza che in inverno non ci siano parassiti, le pulci continuano indisturbate a fare il loro mestiere. Sebbene sia vero infatti che hanno bisogno di un ambiente caldo per proliferare, non è detto però che l’ambiente debba essere necessariamente esterno. Con le temperature che ci sono in casa è molto facile che pulci e zecche possano sopravvivere al freddo continuando a parassitare i nostri amici pelosi, senza contare che è molto facile che uova o larve stiano tranquillamente svernando nei tappeti o nei divani di casa, habitat perfetto per nutrirsi e riprodursi. 

 

Gli unici parassiti che effettivamente sono quasi assenti nei periodi invernali sono i flebotomi che trasmettono la Leishmania e le zanzare che portano la Filaria.

Prevenire con gli antiparassitari

La prevenzione è importante non solo per gli animali ma anche perchè in alcuni casi i parassiti possono passare malattie anche alle persone.

Controlla sempre i cambiamenti di comportamento o nell’appetito del tuo animale e portalo regolarmente alle visite di controllo dal veterinario.

Antiparassitari per cani.

Antiparassitari per gatti.

Molti di questi prodotti, seppur applicati sull’animale, hanno anche un’azione sull’ambiente circostante e quindi sull’eliminazione di uova e larve.

 

Fonte

Altroconsumo

Zampefelici

Ricerca.Repubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *